ELEZIONI REGIONALI 2024

Ufficiale: Sarò candidato alle prossime elezioni regionali.

Come spesso accade nella carriera di uno sportivo, anche io da atleta sono diventato allenatore, poi direttore tecnico dei centri sportivi Atlantide, nominato coordinatore regionale per il Settore Istruzione Tecnica dalla Federazione Nuoto e logicamente complice anche la dura esperienza dovuta alla perdita di Amelia ho accettato l’incarico di direttore sportivo sempre nei centri Atlantide lasciando il cronometro ai miei stessi atleti divenuti allenatori.

Non ho esitato a prendermi la responsabilità di essere il presidente della Amelia Sorrentino ODV della quale sono tremendamente fiero, perché i progetti sviluppati negli ospedali e non solo, in questi cinque anni ritengo che siano stati straordinari, e sapere di aver aiutato un sacco di bambini e le loro rispettive famiglie mi riempie il cuore e da un grande senso alla perdita di mia figlia.

Nella mia testa da tempo rimbalzava l’idea di una potenziale candidatura alle prossime elezioni comunali ma ben presto mi sono reso conto di avere tra le mani ancora dei progetti piuttosto importanti e giganteschi dedicati ai bambini e all’inclusione che possono essere realizzati soltanto attraverso le istituzioni, sono idee molto ambiziose e così mi sono detto che fosse arrivato il momento di mettermi in gioco per la realizzazione delle stesse.

Se in un primo momento abbiamo quasi scherzato su questa folle idea e non poche persone hanno cercato di farmi desistere dal farlo dipingendomi scenari terribili, sebbene non sia un grande esperto di politica mi sento pronto per questa gara, per cui posso dire ufficialmente che presenterò la mia candidatura alle prossime elezioni regionali nel 2024!

Non ho mai avuto la tessera di alcun partito ma questa volta ho voluto sposare non solo le idee ma sopratutto la bontà delle persone alle quali mi sto affiancando, l’alleanza tra Europa Verde, Possibile e Sinistra Sarda, e sono qui per dare una mano e per mettere a disposizione le mie esperienze professionali ma sopratutto umane.

Sono dunque pronto per questo passo e come si può vedere dalla stessa immagine di presentazione, cercherò di dedicarmi alle stesse cose di questi anni, i bambini in primis, l’inclusione dei ragazzi svantaggiati e delle persone con disabilità, la sicurezza sopratutto in mare e la prevenzione nelle scuole e lo sport ovviamente, questi saranno i temi delle mie proposte che, ragionandoci bene, sono contesti in cui posso dire di avere delle più che buone competenze ma logicamente per poter poi sviluppare i progetti sarà necessario avere la mano d’aiuto vostra, votando e facendo votare chi alla Sardegna ci tiene veramente, in lungo, in largo e tutta intorno!

Molto potrà cambiare nel momento in cui ognuno di noi si sentirà responsabile per se stesso e per gli altri…grazie per quello che farete!

CLICCA QUI PER ACCEDERE AL MIO PALMARES

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *