ELEZIONI REGIONALI 2024

ELEZIONI REGIONALI 2024 – I MIEI PROGETTI

PROGETTO “SIA”

PROGETTO ”SIA” DEDICATO ALL’INFANZIA E AGLI ADOLESCENTI

L’idea del progetto nasce dopo una attenta osservazione su quanti bambini e ragazzi quotidianamente non hanno la possibilità di frequentare un ambiente sportivo ed è dedicato alle fasce d’età comprese tra i 3 e i 16 anni senza distinzione alcuna.

Che sia per una questione culturale oppure economica non fa nessuna differenza, la problematica dei giovani ”per strada” o con meno possibilità degli altri è seria e va affrontata subito.

Sapendo che la frequentazione degli ambienti sportivi la maggior parte delle volte da luogo ad una filosofia di vita sana e con principi morali orientati verso l’inclusione e l’amicizia, il progetto punta a dare la possibilità a migliaia di bambini di poter praticare una disciplina sportiva all’interno delle quasi 4000 società sportive sarde, a costo zero sia per i beneficiari che per gli esercenti e con la partnership dell’ente Sport e Salute che potrebbe finanziare l’acquisto delle relative attrezzature sportive necessarie.

Al bando si accederebbe tramite la presentazione del proprio ISEE pertanto la domanda dovrà essere presentata dalle famiglie aventi diritto direttamente alle società sportive affiliate al CONI le quali potranno scegliere se ospitare in modo solidale e quindi gratuitamente i beneficiari oppure se accogliere gli stessi con un indennizzo della Regione Sardegna in relazione al periodo di frequenza dei beneficiari.
Come entra in gioco l’ente Sport e Salute è semplice, con la medesima procedura i beneficiari potranno fare domanda per avere un contributo periodico al fine di poter acquistare le relative attrezzature necessarie per lo svolgimento delle attività sportive.

Con questo progetto possiamo accogliere oltre 7500 tra bambini e adolescenti avvicinandoli al mondo dello sport migliorando la loro condizione sociale e il loro benessere psicofisico.

PROGETTO “SIXART”

PROGETTO “SIXART

PER BAMBINI E ADOLESCENTI

Questo progetto nasce per favorire l’inclusione dei bambini e degli adolescenti compresi fra i 6 e 18 anni, senza distinzione alcuna, ed è dedicato alle 6 discipline artistiche seguenti:

  • Musica.
  • Pittura e disegno
  • Scultura (compresi l’arte tessile, l’arazzo e l’origami)
  • Letteratura e poesia
  • Danza.
  • Recitazione

Il progetto punta a dare la possibilità a migliaia di bambini di poter imparare una determinata arte partecipando ai corsi delle relative scuole sarde, a costo zero sia per i beneficiari che per gli esercenti, è mia personale ambizione trovare un accordo di partnership con la Fondazione di Sardegna che potrebbe finanziare l’acquisto delle relative attrezzature necessarie per lo svolgimento delle lezioni.

Al bando si accederebbe tramite la presentazione del proprio ISEE pertanto la domanda dovrà essere presentata dalle famiglie aventi diritto direttamente alle SCUOLE D’ARTE CERTIFICATE le quali potranno scegliere se ospitare in modo solidale e quindi gratuitamente i beneficiari oppure se accogliere gli stessi con un indennizzo della Regione Sardegna in relazione al periodo di frequenza dei beneficiari.

I beneficiari, con la medesima procedura, potranno fare domanda alla Fondazione di Sardegna per avere un contributo periodico al fine di poter acquistare le relative attrezzature necessarie per lo svolgimento delle attività di cui sopra.

PROGETTO ”PRIMO SOCCORSO SCOLASTICO”

Molte volte saper cosa fare nei momenti di difficoltà può salvare delle vite, per questo il progetto di PRONTO SOCCORSO SCOLASTICO ambisce a formare i docenti e il relativo personale scolastico.

Tramite le associazioni riconosciute operanti nel settore della prevenzione e sicurezza, il provveditorato agli studi come anche i singoli istituti potrebbero fare richiesta per far si che i propri docenti e operatori del settore possano frequentare nella propria sede di lavoro il relativo corso di PRIMO SOCCORSO facendo sì che in caso di emergenza ognuno di loro possa intervenire nel più breve tempo possibile.

Aperto a tutti i livelli e differenziato per le scuole materne ed elementari, il corso finanziato dalla Regione Sardegna si intenderà gratuito per gli istituti e per i loro operatori e vorrebbe in linea di massima essere svolto tramite le associazioni certificate del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *